Fondo perduto del DL Sostegni -P.IVA c' tempo fino al 28 maggio

I dati diffusi dalle Entrate parlano di circa 3 miliardi di euro di sostegni alle PIVA distribuiti sul territorio nazionale a chi ha presentato la richiesta tramite istanza

Con comunicato stampa del 16 aprile le Entrate diffondono i dati relativi alla erogazione del contributo a fondo perduto previsto dall'art 1 del DL Sostegni.

Ricordiamo che al fine di sostenere gli operatori economici colpiti dall’emergenza epidemiologica Covid-19, il comma 1 dell'art. 1 del DL Sostegni, ha riconosciuto un contributo a fondo perduto a favore dei soggetti titolari di partita IVA, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario.

Dopo 16 giorni dall’apertura del canale telematico per l’invio delle domande partito in data 30 marzo, le entrate fanno il punto rilevando che i pagamenti eseguiti in favore di imprese e lavoratori autonomi sono più di un milione, per un importo complessivo che supera i 3 miliardi di euro.

Rispetto all’importo totale:

  • circa 625 milioni di euro hanno raggiunto gli esercenti del commercio all'ingrosso e al dettaglio di autoveicoli e motocicli, 
  • 608 milioni sono stati destinati alle attività dei servizi di alloggio e ristorazione, 
  • 336 milioni a quelle manifatturiere, 
  • 324 milioni al settore dell’edilizia.

 

Sono 987.616 le istanze di contributo a fondo perduto per le quali è stato già inviato l’ordine di accredito sul conto corrente. 

Vi si aggiungono i 22.269 contributi riconosciuti in forma di crediti di imposta da utilizzare in compensazione, per un totale di 1.009.885 contributi erogati. L’importo complessivo liquidato supera quota 3 miliardi di euro, precisamente 3.045.127.656, destinato alle partite Iva che hanno presentato la domanda sulla piattaforma informatica delle Entrate, gestita dal partner tecnologico Sogei, entro il 12 aprile 2021.

I dati per regione

Sul totale dei soggetti richiedenti:

  • oltre 170mila svolgono la loro attività in Lombardia, 
  • Lazio con 108.070 operatori economici
  • la Campania (103.565), 
  • il Veneto (75.575), 
  • la Toscana (74.342). 
  • a Sicilia (71.051), 
  • l’Emilia-Romagna (71.032), 
  • la Puglia (70.418)
  • il Piemonte (69.021).
Tutte le news